La scuola| Dove siamo| Karatedo Shotokai| Appuntamenti| Contatti| Gallery| Indumenti/Armi| Articoli
KUMITE
IL KUMITE

Il Kumite è la pratica del combattimento.

TORNA ALLA LISTA
particolare grafico particolare grafico particolare grafico
particolare grafico

KUMITE


Nota informativa

Il Kumite è lo studio del combattimento mediante esercizi da effettuare con uno o più partner.

Nel kumite ricerchiamo il massimo livello di efficacia e di abilità che la nostra mente e il nostro corpo (in completa unione) sono in grado di esprimere nei confronti di uno o più partner con i quali occorre entrare in armonia.

Il karatedo, nella concezione seguita dalla scuola Mokurenshin-kai, non è finalizzato alla competizione; inoltre il jiugumite (cosiddetto combattimento libero) non viene praticato.
Lo sviluppo della ricerca e la pratica avvengono attraverso yakusokugumite, esercizio di studio su uno o più attacchi determinati. Non sussiste possibilità di pratica seria se manca il necessario atteggiamento mentale in chi porta l’attacco, perchè ogni pratica deve sempre tendere alla ricerca di irimi (anticipare in entrata l'attacco). In più c’è il fatto che occorre studiare, da parte di uke (cioè chi riceve l'attacco), l’applicazione delle tecniche di parata e di contrattacco e, ai livelli più avanzati, di contrattacco diretto senza parata. E’ essenziale applicare zanshin (concentrazione continua) fin dal momento in cui ci si troverà di fronte al partner. Sia uke sia tori (colui che porta l'attacco) dovranno esercitare il rilassamento, la massima concentrazione, e muoversi insieme. Dovranno cercare, soprattutto uke, di adottare il medesimo respiro, il medesimo tempo del partner.
La corretta esecuzione della difesa presuppone un corretto attacco: non può esserci difesa se non c’è attacco.
L’attacco quindi dovrà essere sincero.
E questo sia per l’esecuzione lenta che per l'esecuzione a velocità naturale.




09/10/2010







particolare grafico
TORNA ALLA LISTA
Design: Cangio.com Tecnologia Software: DYNAmod Design: E-Constructor